CANTINA

Voler rimanere legati alla tradizione, al sapere dei padri, alla naturale vocazione di una terra è una delle peculiarità che caratterizza Cignano fin dalla sua nascita.
La data di fondazione della cantina si può far risalire ai primi anni sessanta quando Antonio e Mario Bucchini, già legati alla mezzadria e all’agricoltura si avvicinano alla viticoltura.
Ora l’azienda è condotta dalla nuova generazione: Annibale e Fabio, che ironicamente si definiscono “contadini evoluti da sempre e per sempre” essendo ormai giunti alla quarta generazione.
Fabio e Annibale con Cignano vogliono trasmettere emozioni raccontando un territorio ricco di tradizione e storia nel quale si basa il futuro che vivono con orgoglio e serenità.
L’azienda acquisisce il suo nome dal toponimo del podere in cui prendono vita le sue viti e altre coltivazioni, dal cuore di 13 ettari in cui si trovano tutt’ora ulivi secolari.

“Cignano” sembra derivare dalla trasformazione di termini latini legati alla presenza romana sul nostro territorio; ci troviamo, infatti, a Isola di Fano nella Vallata del Metauro, vicinissima all’antica Forum Semproni.

Anche nell’immagine simbolo, logo aziendale e nella linea grafica delle etichette è sintetizzato quel rapporto fra tradizione e modernità, materializzati dall’abbraccio fra la vite verdeggiante e contemporanea e “l’olmo secco per età”: un invito a considerare la contemporaneità come momento di continuità della tradizione.

 

 

TERRITORIO

VALLE DEL METAURO

La tenuta sorge sulle dolci colline dell’entroterra marchigiamo a ridosso del fiume Metauro, tra montagna e mare, vicinissima all’antica Forum Semproni, oggi Fossombrone.
Brevi spostamenti fanno scoprire i borghi vicini ricchi di storia e tradizione: Fossombrone, Pergola, Urbino e Fano.

PARTNERS